Quando inizia e finisce l’adolescenza?

Secondo alcuni l’adolescenza si protrae fino ai quarant’anni… Di certo questa importante fase della vita non può essere definita dal solo dato biologico, ma anche da altrettanto importanti fattori psicosociali. Ne parliamo in questo articolo

Quando inizia e quando finisce l’adolescenza? A 10 anni? 20 o forse 30? La risposta sembra destare grande interesse ultimamente.

All’epoca dei nostri genitori, ad esempio, era normale per un trentenne, essersi costruito una vita, una famiglia e una casa e poter contare su un lavoro stabile. Al giorno d’oggi però, il futuro è talmente incerto da aver messo in crisi anche i cicli di vita.

Inoltre, c’è un dato evidente: la maturità biologica non equivale all’ingresso di un individuo nell’età adulta. Di fatto, sono i fattori psicosociali a definire, in linea di massima, il passaggio dall’adolescenza alla maturità.

In un certo senso, la società attuale, con le sue dinamiche complesse, non fa altro che prolungare nel tempo questa fase.

Ma c’è anche un altro aspetto da considerare. Spesso etichettiamo come infantile o irresponsabile una generazione che, a causa di fattori congiunturali, non è in grado di affermarsi come vorrebbe.

La formazione accademica prolungata e, soprattutto, le difficoltà di accesso al mercato del lavoro, allungano i tempi e creano nuove realtà che andrebbero comprese a fondo.

Ma allora, quando inizia e quando finisce l’adolescenza? Nelle prossime righe cercheremo di rispondere a questa domanda.

Quando inizia e quando finisce l’adolescenza?

La ricerca condotta dalla Società Canadese di Pediatria, mettono in luce un aspetto di importante. L’adolescenza è una fase biologica dello sviluppo umano che, dal punto di vista fisico, risulta piuttosto evidente.

Tuttavia, non è affatto semplice delimitare e riconoscere il passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Allo stesso modo, bisognerebbe chiarire cosa significhi “essere adulti”.

In genere si ritiene che l’adulto sia una persona che abbia sviluppato una propria identità, pienamente responsabile della sua vita, saggia e che abbia un adeguato controllo delle sue emozioni.

Ma come si può facilmente dedurre, spesso, neanche dopo i trent’anni si raggiungono tali traguardi.

Tuttavia, per tornare al tema dell’adolescenza, alcuni studi indicano che gli ultimi decenni sono caratterizzati da un ritardo nell’acquisizione dei ruoli che tradizionalmente definiscono l’adulto. Vediamo qual è il parere degli esperti al riguardo.

Per l’OMS, dai 10 ai 19 anni. Secondo studi recenti: dai 10 ai 24 anni

A quanto pare, la data di inizio dell’adolescenza sembra mettere tutti d’accordo: 10 anni. Inoltre, sappiamo anche che fino a non molto tempo fa, tale inizio era fissato più in là nel tempo: 14 anni.

Tuttavia, grazie alla migliore alimentazione, l’ipotalamo rilascia molto prima gli ormoni che favoriscono lo sviluppo sessuale.

D’altro canto, riguardo la fine di questa fase, alcune organizzazioni come l’OMS e l’UNICEF hanno stabilito l’età dei 19 anni.

Uno studio pubblicato tre anni fa sulla rivista The Lancet afferma che sarebbe più appropriato datare la fase finale dell’adolescenza a 24 anni. Il Royal Children’s Hospital e il Murdoch Children’s Research Institute di Melbourne (Australia) motivano tali come segue:

  • Vi è un evidente ritardo nell’acquisizione dei ruoli da adulto.
  • Il contesto sociale e strutturale attuale, pregiudica più che mai gli adolescenti.
  • Le difficoltà di accesso al mercato del lavoro, le nuove tecnologie e il marketing, influenzano lo sviluppo psicosociale dei giovani.

Quando inizia e quando finisce l’adolescenza: 3 fasi chiave per comprenderne la variabilità

Come si può vedere, il maggior disaccordo nello stabilire quando inizia e quando finisce l’adolescenza, riguarda soprattutto la fine.

Proprio in virtù della variabilità di questa tappa dello sviluppo umano, si tende a suddividerla in 3 fasi.

Di fatto, non tutti i giovani si sviluppano biologicamente e psicosocialmente allo stesso modo.

  • Prima adolescenza: avrebbe inizio intorno ai 10 anni e finirebbe verso i 14-15 anni.
  • Seconda adolescenza: inizierebbe intorno ai 14 anni e terminerebbe tra i 18 e i 19 anni.
  • Terza adolescenza o adolescenza tardiva: continuerebbe oltre i venti anni, in accordo con i dati forniti da The Lancet, ovvero a 24 anni.

La variabilità delle diverse fasi dipende da molteplici fattori. Ad esempio, l’alimentazione e la maturazione psicosociale in seno dalla società in cui il giovane si sviluppa, risultano essere fattori determinanti.

Raggiungere la maturità: davvero dipende da quanto è responsabile l’adolescente?

Lo facciamo più spesso di quanto possiamo pensare. Quasi senza pensarci troppo, etichettiamo gli adolescenti come immaturi. Siamo schiavi della tendenza del cervello a risparmiare energia, basando i nostri giudizi su informazioni povere di dati.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO FONTE https://lamenteemeravigliosa.it/quando-inizia-e-finisce-ladolescenza/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close