L’importanza di dire no per educare i bambini: ogni tanto è necessario

L‘importanza di dire no per educare i bambini, ogni tanto è necessario evitare di essere così accondiscendente

Negazione

 

Genitori, questo articolo è dedicato a voi, a voi che ogni tanto vi sentite in colpa per aver negato qualcosa ai vostri figli. Tranquillizzatevi, perché dal punto di vista pedagogico state facendo un ottimo lavoro.

I capricci, i pianti e le urla fanno parte dell’essenza di un bambino, in effetti, quando mettono in atto questo comportamento possiamo dire che stanno semplicemente facendo il loro lavoro.

Tuttavia, acconsentire sempre e comunque alle loro richieste e ai loro desideri è un errore che non dovremmo commettere troppo spesso.

La credenza che dire “sì”, sia una strategia utile per calmare i propri figli è un’illusione, per di più dannosa, perché crea l’effetto contrario.

Insegnamenti

Il meccanismo mentale che viene effettuato dai nostri furbissimi figli, fa sì che inizino a credere di avere il potere di poter chiedere qualsiasi cosa.

C’è da dire, inoltre, che al giorno d’oggi molti genitori, hanno paura di turbare i propri figli e di conseguenza finiscono per fare tutto ciò che loro vogliono.

Accettare qualsiasi desiderio di un bambino è un percorso pericoloso, utilizzato da coloro che non hanno volontà o tempo per educare i propri figli e far capire loro il valore dell’umiltà e della pazienza.

Per cambiare le regole e ottenere risultati migliori, i genitori devono imparare come interagire con i propri figli e a farlo nel momento giusto.

Sarà inutile cercare di spiegare le loro ragioni quando si trovano nel pieno del capriccio, è meglio aspettare che i bambini siano calmi.

Parlare con calma, è l’atteggiamento migliore, poiché comprensibile dai nostri figli, che sono benissimo in grado di capire che i loro atteggiamenti sono sbagliati e che continuare così non porterà da nessuna parte.

Rimproverare un bambino che è cattivo è controproducente, perché il problema non è lui, ma il suo comportamento.

No

Qualsiasi espressione, verbale o fisica, è un mezzo per manifestare uno stato emotivo e naturale.

È necessario incanalare queste sensazioni nel modo giusto, dimostrando che ci sono altri modi per esprimersi oltre il pianto e le urla. Un modo eccellente per educare i bambini ad avere più disciplina è affidare loro le faccende domestiche appropriate alla loro età.

In questo modo si sentirà utile e allo stesso tempo responsabile. Infine, non dobbiamo mai dimenticare che è sbagliato chiedere troppo e che ogni momento di confronto serio deve essere bilanciato con momenti di gioco e relax, per dare al bambino il tempo di elaborare tutto a modo suo.

 

Fonte: https://www.giornodopogiorno.org/2019/07/22/importanza-dire-no-educare/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close