Amore senza confini, amore oltre le distanze

Amare senza confini è amare a partire dalla libertà, dalla comprensione e dal rispetto. È coltivare la forza, il coraggio e la perseveranza per preservare la relazione nonostante le circostanze.

L’amore è il sentimento che proviamo verso un’altra persona, quella di cui desideriamo il meglio e con la quale sentiamo una connessione speciale. A volte può essere corrisposto e altre no, ma anche quando lo è, non si è esenti dagli ostacoli che possono compromettere la relazione se le fondamenta non sono solide e sicure. Uno degli ostacoli più temuti e complessi è la distanza. Ed è per questo che oggi parleremo dell’amore senza confini.

La distanza viene sempre percepita come insidiosa. La paura di perdere i contatti da un momento all’altro e per sempre, prima o poi va affrontata. Perché amare senza confini è possibile, anche se è un percorso non facile. Richiede consapevolezza, impegno e gestione delle emozioni. A seguire, spiegheremo in cosa consiste l’amore senza confini, come mantenerlo e quali sono i benefici.

Ci sono relazioni che sono come prigioni, ci tengono rinchiusi, mentre altre hanno le ali e ci portano lontano, ci aiutano a crescere…L’amore senza frontiere è così, libero, rispettoso e ottimista.

Disegno di ragazza che cammina

Caratteristiche dell’amore senza confini

Amare senza confini significa rompere muri, superare difficoltà ed evolvere in armonia. È un amore sano e intelligente, un amore che nutre, permette di crescere e di andare oltre le distanze.

Questo tipo di amore può essere definito in diversi modi. Un amore integrale, che permane nonostante la distanza dalla persona amata o un amore maturoattraverso cui affrontare le difficoltà che si presentano.

L’amore senza confini significa anche imparare ad affrontare ciò che accade e che non possiamo controllare, implica impegnarsi in prima persona per evitare che le circostanze ostacolino l’amore. Ad esempio, anche se vorremo stare sempre vicino alla persona amata, non sempre è possibile, ma ciò non significa che l’amore non possa germogliare.

Come mantenere un amore senza confini?

Se è vero che l’amore senza frontiere non è tra i più facili, esistono, però, alcune strategie che rendono la situazione più sopportabile:

  • Conoscere se stessi. Conoscerci ci aiuta a capire come agire in situazioni difficili. In tal senso, essere consapevoli di chi siamo e come ci comportiamo è di fondamentale importanza per amare davvero senza confini.
  • Pazienza. Si tratta di sopportare le avversità con forza, senza lasciarsi trasportare dagli impulsi e capire che a volte è necessario del tempo.
  • Essere indipendenti. L’amore che porta alla dipendenza è un amore tossico. Per non aver bisogno dell’altro, è importante curare il proprio spazio, il proprio tempo. Indipendentemente dal fatto che il partner viva nella stessa città o a migliaia di chilometri di distanza.
  • Assumersi le proprie responsabilità. Essere responsabili di noi stessi, di ciò che pensiamo, sentiamo e facciamo. Ovvero accettare che le nostre scelte possono avere delle conseguenze.
  • Essere creativi. Se di distanza si tratta, perché non creare qualcosa che ci aiuti a sentirci più vicini? Le opzioni sono molteplici, l’importante è non sentirsi obbligati a far qualcosa che non ci piace.
  • Esprimere sentimenti e pensieri. Spesso ci rinchiudiamo in noi stessi e non esprimiamo ciò che sentiamo o che pensiamo, ma l’amore senza frontiere ha bisogno proprio del contrario. Non è necessario farlo sempre con le persone, ci sono tante alternative. Ad esempio, ballare, fare sport o dipingere sono attività strettamente legate all’universo emotivo.

Ebbene, l’amore senza confini non è un amore senza limiti. La distanza può tenerci lontani, ma ciò non significa che non possiamo ferire. Bisogna capire fino a che punto ci si può spingere con il partner e fino a che punto con se stessi, il rispetto prima di tutto.

Per amare senza confini qualcuno, è necessario anche amare se stessi. Solo così si possono stabilire relazioni sane. Per questo, è importante instaurare una comunicazione assertiva con il partner per aumentare la sintonia.

Ragazza addormentata su un cuore

Benefici dell’amare oltre le distanze

Amare senza confini offre grandi vantaggi, come i seguenti:

  • Imparare a gestire i propri pensieri e sentimenti.
  • Controllare le proprie azioni.
  • Prendersi cura di sé.
  • Assumersi la responsabilità delle proprie scelte.
  • Migliorare la conoscenza di sé.
  • Acquisire maggiore equilibrio.
  • Essere più tolleranti.
  • Aumentare il rispetto.
  • Migliorare l’autostima.

L’amore, come afferma lo psicologo Walter Riso, è per gli audaci. È un fiore da cogliere sul bordo di un precipizio. Pertanto, non permettiamo che diventi tossico; lasciamo che l’amore senza confini ci aiuti a scoprire un altro modo di amare, quello che ci permette di stare vicini a noi stessi come agli altri. Certo, bisogna avere coraggio per ottenerlo e perseveranza per mantenerlo, giacché richiede molta cura.

Amare senza confini significa anche non dimenticare chi siamo, in modo da amare oltre le distanze senza pensare di essere al centro dell’universo. Si dovrà essere in sintonia sia con se stessi che con il partner. Amare senza confini significa imparare dagli errori e dagli ostacoli, dall’affetto, dalla forza, dalla comprensione e dall’armonia.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/amore-senza-confini-amore-oltre-le-distanze/

3 pensieri riguardo “Amore senza confini, amore oltre le distanze

  1. cara psicologa, io sono anaffettivo dalla nascita (credo) eppure voglio bene a tutti.
    Tutto simpatia e gioco con tutti, poi, giro l’angolo e non so più chi sei… Non torno indietro a cercare nessuno, non mi interessa, non ricordo i nomi, i visi si. Non ho numeri di telefono sul cell. rispondo senza mai chiamare, solo e.mail, eppure sto cosi bene , ma tanto bene e sono ricercato affettivamente forse perché anaffettivo ?

    "Mi piace"

    1. Ai tuoi “amici” vai bene così come sei. Forse loro non ti reputano cosi anaffettivo come dici…

      "Mi piace"

  2. penso che hai ragione… non se ne fanno un prooblema, la metà sono cosi anche loro, sono divorziati perchè anaffettivi. Non sentono niente, neache per i figli.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close