Depressione e mal di schiena

I disturbi depressivi sono solitamente accompagnati dal mal di schiena. Chi soffre di lombalgia cronica presenta anche un maggiore rischio di soffrire prima o poi di depressione. A cosa è dovuta questa correlazione?

Depressione e mal di schiena sono spesso direttamente correlati. La prima di solito è accompagnata dal secondo. D’altra parte, nel caso in cui si soffra di lombalgia cronica, è molto comune che la persona sviluppi nel tempo un disturbo dell’umore. Si tratta di realtà cliniche molto logoranti che spesso alterano completamente la qualità della vita di chi ne soffre.

Sono, inoltre, le condizioni che provocano più congedi per malattia. Per esempio, sappiamo che il mal di schiena ha un grande impatto in termini di ed è un problema globale. Si stima che quasi l’80% della popolazione soffre di questo problema almeno una volta nella vita.

Lo stesso vale per la depressione. L’impatto psicologico, sociale, lavorativo e personale di questo disturbo è immenso e lo sarà ancora di più in futuro. Ci troviamo quindi di fronte a un problema di notevole rilevanza su cui negli ultimi decenni è stato destinato un numero crescente di ricerche.

Convivere con il dolore, sia esso fisico o emotivo, ci rende incapaci in qualsiasi ambito. È importante chiarirne le cause e migliorare le strategie per affrontarlo.

Depressione e mal di schiena: i fattori che determinano questa relazione

La depressione, e per l’esattezza la depressione maggiore, è solitamente accompagnata da intensa sintomatologia fisica. Oltre al mal di schiena, possono verificarsi contratture, fastidi al collo, cefalee, dolori articolari, alterazioni gastrointestinali.

È noto ormai da tempo e si sa anche che buona parte delle persone che soffrono di un disturbo da stress post traumatico presentano diverse forme di dolore fisico. Atkinson, Slater, Patterson, Grant e Garfin (1991) notarono ad esempio che depressione e mal di schiena sono due condizioni di cui soffre una buona parte dei veterani che tornano dalle missioni in luoghi dove vi sono conflitti armati.

Lo studio condotto presso l’Università di Jilin, specializzata in ricerche genetiche, ci fornisce dati interessanti riguardo al legame fra queste due dimensioni. I disturbi dell’umore e il dolore cronico sono spesso due facce della stessa medaglia. Cerchiamo di capire il perché.

Più la depressione è grave, più è intenso il mal di schiena

Quando la lombalgia non ha altra origine che quella psicologica o emotiva, ci troviamo di fronte ad una depressione maggiore. È il disturbo dell’umore più grave ed è quasi sempre il risultato di una realtà psicologica trascurata.

In questi la tomografia computerizzata mostra che le aree cerebrali legate alla depressione sono le stesse di quelle correlate alla percezione fisica del dolore.

Potremmo dire che viviamo il dolore emotivo allo stesso modo di quello fisico. Si è anche potuto scoprire che gli stati depressivi aumentano la produzione di una proteina, la BDNF. Questa molecola viene liberata nel midollo spinale, aumentando la percezione del dolore, in particolare nella zona della schiena.

Stati cronici di sofferenza emotiva e fisica trascurata

L’università di Berlino e il servizio di salute tedesco hanno condotto uno studio durato un anno, in cui sono state analizzate oltre 43000 persone; lo scopo era definire il vincolo fra depressione e mal di schiena.

I dati emersi rivelano che questa realtà è più comune fra le donne, in special modo a partire dai 50 anni. Si è inoltre osservato che colpiva persone che ricevevano minore sostegno emotivo, sociale e psicologico.

Se per lunghi periodi trascuriamo la depressione, questo stato mentale mina lo stato emotivo. Alla fine, si manifesta un’intensa sintomatologia psicosomatica che si concentra sulla schiena.

Ma può verificarsi anche la situazione inversa: le persone che soffrono di lombalgia cronica corrono un rischio maggiore di sviluppare un disturbo dell’umore. Il dolore e le limitazioni nello svolgimento di attività basilari e del lavoro finiscono per compromettere l’umore.

Terapie per trattare depressione e mal di schiena

Quando bisogna affrontare congiuntamente depressione e mal di schiena si consiglia di seguire un approccio interdisciplinare. È importante, prima di tutto, ricevere una diagnosi adeguata e scoprire l’eventuale presenza di altre patologie o condizioni psicologiche. In generale, si rivelano utili i seguenti approcci:

  • Terapia farmacologica: antidepressivi, analgesici, antinfiammatori.
  • Terapia cognitivo-comportamentale: ci permette di lavorare sui pensieri disfunzionali e introduce comportamenti più adeguati.
  • Tecniche di riduzione dello stress: attività fisica moderata, rilassamento, respirazione profonda, meditazione, tecniche adattive per la gestione delle emozioni, etc.
  • Programmi per la riabilitazione dal dolore: esistono unità mediche e psicologiche specializzate nella gestione del dolore. La collaborazione di fisioterapisti, medici e psicologi solitamente offre buoni risultati in questi casi.

Negli ultimi anni sono stati sviluppati programmi molto interessanti. La ricerca di Gatchel, RJ e Turk ci parla del bisogno di raggiungere un “decondizionamento mentale” nel paziente. Molte volte la persona si sente completamente condizionata dal dolore, piegata dalla sofferenza, tanto da non riuscire a progredire, dunque la depressione si intensifica.

Risulta indispensabile lavorare su questa percezione e su questa realtà per poter fare ogni giorno piccoli, ma importanti, progressi.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/depressione-e-mal-di-schiena/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close