Valorizzare le nostre radici per ritrovarci

Poche cose incidono sullo sviluppo personale e sulla conoscenza di sé come imparare a valorizzare le proprie radici. Questa risorsa può servire anche da strategia per risolvere i problemi.

Valorizzare le nostre radici per ritrovarci

Ultimo aggiornamento: 20 febbraio, 2021

Ognuno di noi intraprende percorsi diversi nel corso della propria vita. Ebbene, qualunque sia la strada imboccata, si parte sempre dalle proprie radici, che determinano in parte la direzione che prenderemo e gli obiettivi che raggiungeremo. Con il passare del tempo, valorizzare le nostre radici può essere di grande aiuto, perché favorisce la conoscenza di sé e la crescita personale.

Alcune persone scappano dalle proprie radici. Forse non sanno che si tratta di un tesoro prezioso.

Ma cosa significa valorizzare le nostre radici? Significa approfondire la conoscenza dei luoghi e delle persone con cui siamo cresciuti e che ci hanno formato; vuol dire scavare nei valori e nei principi alla base della nostra cultura. Scopriamone di più.

Forse stai cercando tra i rami ciò che è visibile solo alla radice.

-Rumi-

Tornare alle origini.

Dando valore alle nostre radici, ritroviamo noi stessi

Quando valorizziamo la nostra cultura, accettiamo e riconosciamo una parte fondamentale e importante di noi stessi:

  • Convinzioni.
  • Valori e consapevolezze.
  • Comportamenti e atteggiamenti.

Poco per volta, questi aspetti prendono forma dentro di noi e determinano parte del nostro modo di essere a mano a mano che cresciamo.

Ora, dalla nostra cultura natia non ereditiamo esattamente tutto, anche se è da essa che veniamo. Ecco perché attribuirle valore significa riconoscere apertamente quali sono le nostre origini.

Le persone che fanno parte del nostro contesto formano anche le nostre radici. Ci educano con i loro comportamenti e con le loro parole. Ci mostrano il mondo e come affrontarlo, ma possiamo contare anche sulle nostre risorse personali. Così, una parte di ciò che abbiamo vissuto con loro resterà in noi.

Il modo in cui risolviamo i problemi è dunque esplicito nella nostra cultura e nelle persone a noi vicine. Tutto ciò che abbiamo osservato e che abbiamo ricevuto ha influito sulle persone che siamo adesso.

Valorizzare le nostre radici significa riconoscere che da esse dipende la persona che siamo oggi.

Dalle nostre radici impariamo

Essere aperti alla valorizzazione delle nostre origini non vuol dire essere d’accordo con tutto quello che rappresentano. Non dimentichiamo che ognuno di noi vive la vita a modo suo e che man mano che cresciamo impariamo a scegliere.

Se vogliamo avvicinarci alle nostre radici per sapere cosa hanno da dirci su di noi e come ci influenzano, possiamo iniziare concentrandoci sui valori e sui principi di base della nostra famiglia e della nostra cultura. Da ciò possiamo trarre grandi insegnamenti (positivi o negativi), che potrebbero aiutarci a prendere delle decisioni.

Di fatto quando dobbiamo affrontare momenti difficili, è quando abbiamo più difficoltà a ricordare ciò che le nostre radici ci hanno trasmesso. In qualche modo le difficoltà smuovono il nostro universo emotivo e questo, spesso, ci riporta a quei momenti del passato in cui ci siamo sentiti ben accolti o in cui abbiamo affrontato una situazione simile e abbiamo saputo come risolverla.

Valorizzare le nostre radici per sapere in che direzione muoverci

Gli insegnamenti lasciati dalle nostre radici possono aiutarci a capire in che direzione andare in diversi momenti della nostra vita. Ci aiutano anche a decidere come raggiungere le diverse mete.

È più facile dedicarci ai nostri obiettivi se diamo valore al luogo dal quale proveniamo.

Apprezzare le nostre radici è un modo per conoscere noi stessi, il che può essere molto utile per raggiungere gli obiettivi che ci siamo preposti. Questo perché sapere chi siamo può aiutarci a prendere una decisione nei momenti difficili, perché sappiamo ci conosciamo.

Conoscere se stessi aiuta a prevedere le proprie reazioni nelle situazioni avverse.

Ebbene, è importante tenere conto del fatto che non tutto ciò che ci insegnano le nostre radici è necessariamente importante o positivo. Ognuno di noi è capace di assimilare gli insegnamenti positivi e utili per scartare quelli negativi e dannosi.

Dare importanza agli insegnamenti lasciatici dalle nostre origini non significa accettare tutto quello che da esse proviene, bensì riconoscere e saper prendere ciò che di buono c’è, consapevoli che anche quello che non apprezziamo è una lezione di vita.

Valorizzare le nostre radici è un percorso grazie al quale potremo scoprire molto di più su di noi. In fin dei conti, significa anche intraprendere una ricerca personale. Ovvero: le nostre origini fanno parte di noi, dunque conoscerle significa avvicinarci a chi siamo oggi.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/valorizzare-le-nostre-radici-per-ritrovarci/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close