San Valentino da single, ecco come non sentirsi soli nella festa degli innamorati

San Valentino sta per arrivare e già siamo pronte a essere circondate da coppie, baci e abbracci. Ma noi siamo single, da poco oppure da molte lune, e lo spettacolo non è dei migliori perché potremmo sentirci tristi e abbattute per la mancanza di un partner.

Attenzione, quindi, a non cadere nella trappola e a passare il 14 febbraio accompagnate dal cattivo umore: nella fotogallery vediamo che cosa possiamo fare per non sentirci sole nella festa degli innamorati. Un giorno che possiamo trascorrere comunque in modo speciale in attesa del giorno seguente, San Faustino, la ricorrenza dei single.

Se siamo single, a San Valentino, la prima regola assolutamente da rispettare è: non abbattersi e non piangersi addosso. Perciò sfoderiamo un bel sorriso e non autocommiseriamoci.

Facciamo un regalo a noi stesse, alle altre nostre amiche single e – perché no ? – alle nostre sorelle e a nostra mamma. Basta un piccolo cuore o un cioccolatino con un nastrino: un gesto carino che sorprenderà le persone care.

Per San Valentino organizziamo qualcosa insieme alle altre amiche che non hanno un compagno, dal pomeriggio passato a fare quattro chiacchiere davanti a una cioccolata calda alla passeggiata nel parco da concludere con uno spuntino supercalorico.

Siamo le uniche single del gruppo? Nel giorno degli innamorati non cediamo alla tentazione dell’autocommiserazione. Piuttosto, stacchiamo la spina e dedichiamoci qualche ora.

Andiamo da sole in un luogo affollato, possibilmente alla larga dalle coppiette. Che sia una mostra, un concerto, un evento di beneficenza, la presentazione di un libro o il bar sotto casa, potremmo conoscere nuove persone.

Cogliamo l’occasione di San Valentino per cominciare qualcosa di nuovo, un’attività da praticare da sole o insieme ad altre persone: il corso in palestra, il cucito, un nuovo hobby come il decoupage, un’attività dolce e creativa come il cake design. Oppure un nuovo atteggiamento di vita, ad esempio un maggiore ottimismo.

Vogliamo trascorrere il giorno degli innamorati in casa senza sentirci sole? Non passiamo il tempo a rimuginare brutti pensieri sul nostro essere single, ma concediamoci un po’ di salutare ozio: una coperta, una bevanda calda, un libro, il tablet o della musica e il relax è assicurato.

Fonte: https://www.donnad.it/bellezza-in-armonia/benessere/psicologia/san-valentino-single-come-non-sentirsi-soli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close