Prima regola per la tua salute emotiva: allontanare le persone che non ti meritano

Per preservare la propria  salute emotiva esiste una regola ben precisa: distinguere chi ci merita e chi no. Capita spesso nelle relazioni di ogni genere e soprattutto nei rapporti di coppia, di correre dietro a chi non ci cerca.. a chi non apprezza la nostra presenza, il che innesca meccanismi di sofferenza e insicurezza al tempo stesso. In fondo non ha senso essere infelici per chi non si preoccupa di noi.

Regala la tua Assenza a chi non apprezza la tua Presenza

Non bisogna considerare amici ogni persona che incrociamo lungo il nostro cammino. Se non piacciamo a un collega o a qualcuno che non mostra interesse nei nostri confronti, potremmo sentirci delusi, ma chiediamoci se vale la pena tentare di costruire un legame e conquistare la sua simpatia. Non tutti meritano i nostri sforzi, soprattutto se abbiamo a che fare con persone molto complicate. Non perderemo niente se le evitiamo.

Non ha senso inseguire chi non ci cerca. Chi lo fa commette una grande ingiustizia emotiva contro se stesso. L’affetto si deve dimostrare in modo equilibrato! L’attenzione non si elemosina né si accettano briciole.  In una relazione equilibrata, non ci si sente esauriti emotivamente o mentalmente. Non ci si sente svuotati o stressati e sopraffatto dalla loro presenza. Quindi, se qualcuno o qualcuna ci succhia costantemente tutta l’energia e la felicità,  è arrivato il momento di prendere in considerazione l’idea di allontanare questa persona!

Strategie per affrontare le persone tossiche

Come possiamo difenderci dalle persone tossiche? Abbiamo armi a nostra disposizione per rispondere alla cattiveria gratuita di chi dice di volerci bene? Certo: coltivare l’amore di sè è già un buon antidoto.  Dobbiamo sforzarci, per esempio, di ricordarci quanto sia deleterio per il nostro benessere psicofisico frequentare la persona sbagliata. Ecco alcuni suggerimenti su come lasciarci alle spalle una persona tossica e ritrovare il rispetto per se stessi.

1. Concentrati nelle soluzioni
Le persone tossiche creano spesso una sensazione di soffocamento. Tuttavia, se ci concentriamo su queste emozioni e pensieri negativi, staremo peggio, ci sentiremo come in un labirinto senza uscita e aumenteranno la probabilità che perdiamo il controllo. Come risultato, lo stress aumenta. Pertanto, è meglio concentrarsi sulle soluzioni, su come risolvere questa particolare situazione e ridurre il livello di stress.

2. Stabilisci dei limiti
Le persone tossiche cercheranno di immergerci nei loro problemi. Non vogliono trovare realmente delle soluzioni, vogliono solo consumare il nostro tempo e scaricare il loro carico di negatività.

Pertanto, è importante imparare a distinguere tra le persone che hanno veramente bisogno d’aiuto, perché vogliono risolvere un problema, e quelle che vogliono solo lamentarsi e comportarsi come camion della spazzatura umano. In tal caso, stabiliamo dei limiti sani che ci consentano di mantenere la distanza.

3. Non aspettarti un cambiamento
Produrre un cambiamento non è una missione impossibile, ma è complicato e richiede un grande sforzo. Di solito, alle persone tossiche risulta difficile cambiare, perché tendono a opporre una grande resistenza. Quindi, non perdiamo tempo rimproverandoci, disapprovando le loro azioni o rimproverandogli ciò che dicono, perché in questo modo rischiamo solo di peggiorare ulteriormente la situazione. Bastano solo brevi e concisi suggerimenti, non serve pressarli eccessivamente.

4. Non discutere
Risparmiare energia è importante. Inoltre, spesso le discussioni riescono solo a farci sentire peggio. Pertanto, è essenziale non cadere nel gioco che ci propongono le persone tossiche per non venire risucchiati nella loro rete.

Se notiamo che il nostro partner non è in grado di gestire bene le sue emozioni o non è aperto a nuovi argomenti, impediamogli di iniziare una discussione. Se vogliamo mantenere il nostro equilibrio psicologico, è meglio che impariamo a scegliere quali battaglie combattere e quali evitare. Certo, talvolta, saremo tentati di rimanere e litigare, ma prendere le distanze è un atto di forza. Dobbiamo farci rispettare rifiutandoci di essere vittima delle prepotenze altrui.

5. Conosciti
Se conosciamo bene noi stessi e sappiamo qual è il nostro punto di non ritorno, il momento in cui perderemo la pazienza, potremo fermarci prima di raggiungere tal punto. Al contrario, lasciamo che la persona tossica avanzi senza stabilire una barriera e termineremo arrabbiati e frustrati. Manteniamo il controllo emotivo in ogni momento e se si percepisce di essere sul punto di perderlo, interrompiamo educatamente la conversazione. Facciamo presente al nostro interlocutore che non è il caso di continuare a parlare di questo argomento.

6. Supera la negatività
Le persone tossiche non tendono ad agire razionalmente, se lo facessero, non esibirebbero molti comportamenti negativi che violano i diritti degli altri. Infatti, a volte non è nemmeno la persona ad infastidirci, ma il semplice pensare al loro comportamento irrazionale, iniquo e anche egoista. Pertanto, la regola d’oro per affrontare con calma queste persone è quella di superare questa negatività iniziale. Reagiamo solo ai fatti, non seguiamo il filo dei loro pensieri caotici e non aspettiamoci che agiscano come noi.

7. Non giudicare
Non giudicare è difficile. Infatti, nel cammino della crescita personale è una delle abitudini più difficili da eliminare, ma quando riusciremo avremo delle grandi soddisfazioni.

Facciamo in modo di non giudicare la persona di fronte a noi, piuttosto, offriamo loro rispetto, comprensione e compassione. Ricordiamoci che dietro a questi comportamenti è probabile che si nascondano dei traumi infantili, delle paure e delle frustrazioni. Noi non siamo migliori o peggiori, solo diversi.

Una relazione di qualsiasi tipo, dovrebbe essere una condivisione di amore, un dare e avere, non un prendere e basta. Non elemosinate con chi non vi merita o non vi apprezza.. Non permettete che questo succeda, non sacrificate la vostra dignitá e la vostra felicitá solo per tenere qualcuno accanto a voi.

Fonte: https://psicoadvisor.com/persone-tossiche-come-imparare-ad-affrontarle-597.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close