Regali emotivi: perché sono utili per i bambini?

Regali emotivi: perché sono utili per i bambini?

I regali emotivi sono una formula molto utile per premiare e far sentire amati e apprezzati i nostri piccoli. Si tratta di gesti semplici, ma estremamente potenti.

Oggi vi raccontiamo una breve storia per trasmettervi l’importanza dei regali emotivi. Immaginate una madre o un padre che torna a casa dopo una giornata di lavoro e si presenta con un piccolo dono per il figlio. Può essere una macchinina, una bambola, un disegno… Qualsiasi cosa.

Il genitore in questione, di fronte all’espressione di gioia del bambino, decide di fare lo stesso anche il giorno seguente, dunque tornerà a casa con una bambola o un gioco di costruzioni.

Vedendo la felicità dei propri figli nel ricevere il regalo, decide di ripetere sempre più spesso, facendo ritorno quasi ogni giorno con un piccolo dono. Cosa potrebbe accadere nel medio e nel lungo termine?

Il bambino potrebbe abituarsi e smettere di dare valore ai regali, motivo per cui quell’azione che prima era fonte di sorpresa si trasforma in un’abitudine. Una volta consolidata, il bambino potrebbe persino arrabbiarsi il ​​giorno in cui il genitore rincasa senza un regalo.

Pensate sia logico? Le vostre tasche potrebbero sostenere tali spese? C’è posto in casa per così tanti regali? Ma perché all’inizio di questo articolo abbiamo parlato dei regali emotivi? Ve lo spieghiamo nelle prossime righe!

Bambina che riceve un regalo.

L’aspetto negativo dei regali frequenti

Per un genitore nulla è come vedere il sorriso, la sorpresa, la gratitudine e l’entusiasmo sul volto dei figli quando ricevono un regalo, che non per forza dev’essere costoso.

Nella società attuale, tuttavia, viene data troppa importanza ai beni materiali; spesso, di fatto, li usiamo per compensare altre mancanze. Qual è il rischio? Che il bambino perda l’entusiasmo.

Per ovviare alla situazione, molti esperti dell’educazione consigliano i regali emotivi. Perché? Perché i bambini ricevono già troppi regali materiali nelle più svariate ricorrenze, come il compleanno, il Natale, la promozione a scuola, ecc.

Sono davvero tante le occasioni in cui si ricevono regali ed ecco che smettono di dare valore a questi oggetti. Si abituano a riceverli, dunque iniziano a intendere questa azione come una norma.

Si perde il vero valore del giocattolo e si entra in una spirale di assurda competizione, nella quale si fa a gara per chi ha ricevuto il regalo più costoso, più grande o più tecnologico.

“I doni migliori non si acquistano, si fanno.”

-Gianni Rodari-

Padre che gioca con il figlio in bicicletta.

I regali emotivi

Ma allora cosa sono i regali emotivi? Sono dettagli non materiali, ma in grado di rimanere impressi nella memoria e nella coscienza di chi li offre e di chi li riceve, scatenando piacevoli sentimenti di affetto, tenerezza, amore, ecc. Se desiderate fare più regali emotivi ai vostri figli, non avete che da scegliere:

  • Tempo di qualità: uno dei doni più difficili da fare ai propri figli. Viviamo tutti a pieno ritmo, al limite dello stress, impegnati a ottimizzare la nostra produttività. Ma cosa ne è del tempo da dedicare alla famiglia?

Per non parlare del tempo che dovremmo dedicare a noi stessi. Se volete fare un bel regalo ai vostri figli, trascorrete un po’ di tempo insieme a loro divertendovi, imparando gli uni dagli altri e a conoscervi. Vedrete, sarà un regalo indimenticabile per tutti.

  • Un sorriso: spesso è sufficiente guardare il bambino e sorridere. È un dono fantastico e contagioso, dato che anche il piccolo si diverte quando ride.
  • Un abbraccio: uno dei regali emotivi più belli e intensi. Il contatto pelle a pelle, un’unione di cuori che ci permette di mostrare ai nostri piccoli che saremo sempre lì per proteggerli, amarli e farli sentire al sicuro.
  • Bigliettini: si tratta di un’abitudine sempre meno comune. Lasciare un bigliettino in un posto in cui il bambino possa facilmente trovarlo è un pensiero meraviglioso; una sorpresa e un regalo che sicuramente lo riempirà di gioia.
  • Applausi: i bambini hanno bisogno di sentirsi apprezzati. A volte un semplice applauso per un’impresa del nostro piccolo è già di per sé un meraviglioso regalo emotivo.

Per concludere

Se desiderate vedere i ​​sorrisi sinceri dei vostri figli, ricordatevi: i regali emotivi possono diventare una meravigliosa opportunità per rendere felici i vostri piccoli e farli divertire.

Cosa ne dite? Potreste provare a divertirvi un po’ di più insieme e a spendere meno per cose di cui non avete davvero bisogno, e che non faranno mai sentire bene come un abbraccio o una carezza.

FONTE: https://lamenteemeravigliosa.it/regali-emotivi-perche-sono-utili-per-i-bambini/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close