Le emozioni in gravidanza durante la diffusione del Covid-19

L’attuale emergenza sanitaria, rappresentata dalla circolazione del virus responsabile della COVID-19, sta avendo un notevole impatto sullo stile di vita della gestante e sulla gestione della gravidanza

Le emozioni in gravidanza durante la diffusione del Covid-19

L’indagine SEG-Covid19, avviata il 14 Marzo dall’Associazione di Volontariato “Mammachemamme” e patrocinata dal MIPPE (Movimento Italiano Psicologia Perinatale), ha l’obiettivo di valutare lo stato di salute psicologica delle donne in gravidanza durante la diffusione del Coronavirus.

Lo studio è coordinato dalle dottoresse Maria Cecilia Gioia (psicologa e psicoterapeuta presso l’U.O. Ostetricia e Ginecologia – iGreco Ospedali Riuniti di Cosenza) e Alessia Aloi (psicologa psicoterapeuta), entrambe socie di “Mammachemamme”, associazione che da 8 anni si occupa della promozione del benessere psicologico per le mamme, i bambini e le bambine e le famiglie.

La gravidanza – racconta la dott.ssa Gioia – rappresenta per ogni donna un periodo di importanti trasformazioni fisiche ed emotive, di adattamento e continue scoperte. Durante la gestazione, sperimentare una condizione cronica di stress rappresenta uno dei più importanti fattori di rischio, sia a livello fisico, che psicologico e sociale.

L’attuale emergenza sanitaria, rappresentata dalla circolazione del virus responsabile della COVID-19, sta avendo un notevole impatto sullo stile di vita della gestante e sulla gestione della gravidanza. Le poche informazioni al momento disponibili sull’impatto della COVID-19 in gravidanza appaiono tendenzialmente confortanti ma, visto l’esiguo numero di studi, è comprensibile registrare una forte risposta di ansia nelle donne in attesa.

L’indagine SEG-Covid19 (Fig. 1) mira appunto a conoscere le emozioni, i pensieri e i comportamenti che accompagnano la gravidanza in questo particolare momento storico. I questionari sono anonimi, la compilazione è semplice e richiede circa 20 minuti di tempo. I dati verranno analizzati solo in forma aggregata e i risultati saranno pubblicati in forma riassuntiva.

Possono partecipare allo studio tutte le donne in gravidanza. E’ importante la partecipazione del più alto numero possibile di gestanti, pertanto si ringraziano tutte le future mamme che vorranno supportare la ricerca, partecipando e condividendo l’iniziativa. Circa mille le gestanti che attualmente hanno aderito a questo studio con una distribuzione sul territorio nazionale maggiore nelle regioni del nord.

Fonte: https://www.stateofmind.it/2020/04/covid19-gravidanza-emozioni/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close