Indipendenza nella coppia

Per godere di una relazione sana e duratura, l’indipendenza nella coppia è molto importante. Nell’articolo di oggi vi proponiamo 5 regole che potranno esservi d’aiuto per fare il punto della situazione o come stimolo per iniziare a lavorarci.

Spesso si è portati a pensare che la vita di coppia richieda di passare buona parte del proprio tempo con il partner. In realtà esistono molti altri modi di concepire la relazione. Molte volte, l’indipendenza nella coppia è la chiave per una relazione sana e duratura.

Vivere ancorati al partner può essere dannoso. Agire in questo modo, può portare a sentirsi saturi, soffocati e spesso a non avere progetti personali da attuare. Mantenere una certa indipendenza nella coppia ci consente di godere del tempo da dedicare a noi stessi, uno spazio in cui riflettere e sperimentare la pace a livello personale e professionale.

D’altro canto, è anche importante imparare a controllare il proprio ego per non influenzare troppo la relazione di coppia ed evitare, quindi, di mettere le proprie ambizioni e i desideri personali in primo piano rispetto a quelli del partner. Ebbene, tutto ciò può risultare difficile se si è abituati a condividere tutto il tempo con il partner, in quanto l’altro potrebbe sentirsi obbligato a partecipare ad attività che non gli piacciono.

Coppia che si guarda negli occhi

Indipendenza nella coppia: perché è importante

Spesso la mancanza di indipendenza nella coppia è legata a un’eccessiva dipendenza emotiva. Se non si riesce a coltivare e a mantenere una buona dose di indipendenza, si rischia di arrivare a una situazione in cui si crede di non essere capaci di fare nulla senza il partner, relegandosi così in una pericolosa zona di comfort.

Ebbene, per maturare a livello personale e dare il giusto valore alla relazione, è importante dedicare un po’ di tempo a se stessi, uscire con i propri amici o avere altri progetti. Ma ciò è possibile solo se esiste un buon livello di interdipendenza nella coppia.

L’indipendenza nella coppia ci fa comprendere che si può stare bene ed essere felici sia insieme che come singoli individui.

In breve, l’indipendenza nella coppia ci consente di godere della vita e di dare il giusto valore al tempo trascorso con il partner. D’altro canto, è anche utile per imparare a gestire la gelosia e il senso di possesso.

Come mantenere l’indipendenza nella coppia

Per godere di una relazione più sana, vi proponiamo alcuni suggerimenti utili a ottenere un buon livello di indipendenza:

1. Accettare se stessi per accettare l’altro

Praticare un po’ di introspezione è fondamentale per imparare ad amare e a dare il giusto valore a se stessi e, per estensione, ad apprezzare di più il partner. Ci consentirà di stabilire relazioni migliori anche con amici e familiari.

In secondo luogo, si dovrà prendere consapevolezza di ciò che ci differenzia dagli altri, come i gusti personali, le opinioni o gli hobby. Valorizzare i tratti che definiscono la nostra personalità ci aiuterà a capire che non è necessario adattare i nostri gusti a quelli di chi ci circonda.

2. Parlare con il partner

Un altro aspetto importante è quello di parlare al proprio partner sulla necessità di avere più spazio e indipendenza.

In questo modo, sarà possibile fargli capire che passare un po’ di tempo separati è, in realtà, positivo anche per la relazione e che non c’è niente di sbagliato in questo. Perché una sana crescita sul piano individuale ha degli effetti positivi anche sulla relazione.

3. Essere sinceri

Quando si trascorre del tempo senza il partner, è fondamentale mantenere una comunicazione aperta e sincera. In questo modo, sarà più facile evitare equivoci, dubbi o anche difficoltà legate alla gelosia.

Ciò non significa che dobbiamo continuamente dare spiegazioni al partner su tutto quello che facciamo, ma non gli si dovranno neanche nascondere fatti importanti o tenere dei segreti che potrebbero compromettere il rapporto di coppia.

4. Mantenere il proprio spazio individuale

Dare valore alla propria dimensione personale è un fatto positivo sia per la relazione che per se stessi. Fare una passeggiata, vedere quel film che ci piace tanto, leggere, fare sport o dedicarsi a un’attività che amiamo sono tutti momenti importanti che contribuiscono al benessere. Se ci lasciamo tutte queste cose alle spalle, prima o poi inizieranno a mancarci, il che potrebbe renderci inquieti.

Questi piccoli piaceri permettono di costruire il proprio angolo privato in cui rifugiarsi per vivere un po’ di pace e relax.

Ragazza che legge

5. Stabilire dei sani limiti, fondamento dell’indipendenza nella coppia

I limiti proteggono il nostro spazio personale. È dunque fondamentale chiarire quali comportamenti del partner troviamo negativi, offensivi o invasivi. Allo stesso modo, dovremo rispettare i suoi gusti, i suoi valori, le sue convinzioni e i suoi sentimenti.

Com’è naturale, dedicare del tempo a se stessi è fondamentale per vivere una vita lunga e soddisfacente. Consente di crescere in modo significativo sia personalmente che professionalmente e di coltivare una vita sociale più ricca e fruttuosa.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/indipendenza-nella-coppia-5-regole-base/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close