Mantenere la calma in piena crisi

Quanto può essere difficile mantenere la calma in momenti di crisi! Eppure, vincere questa piccola, grande sfida può essere la chiave per aprire le porte a quella soluzione che stavamo cercando.

Quanto può essere difficile mantenere la calma in momenti di crisi! Eppure, vincere questa piccola, grande sfida può essere la chiave per aprire le porte a quella soluzione che stavamo cercando.

Mantenere la calma in piena crisi è fondamentale per poter pensare con lucidità e per evitare che le emozioni negative influiscano sulle nostre decisioni; decisioni che possono essere davvero critiche in queste situazioni. Il senso di oppressione e la disperazione possono essere cattivi consiglieri quando si tratta di agire con precisione, efficacia e intelligenza.

Tuttavia, la calma permette di scegliere correttamente la strada da imboccare in un momento turbolento e, in questo modo, le probabilità di giungere a una soluzione soddisfacente possono aumentare notevolmente.

Dinnanzi a una minaccia, l’organismo attiva un meccanismo di difesa per sfuggire al pericolo; è istinto di autoconservazione. Sebbene in questo modo l’evoluzione abbia dato all’uomo una maggiore protezione dinnanzi ai pericoli che nasconde la natura, ha anche dato accesso ad altre minacce.

Il meccanismo di allerta si acutizza quando la persona si sente in pericolo, a prescindere che il rischio sia reale o meno.

In queste situazioni, si attivano immediatamente i meccanismi di stress: sono proprio questi ultimi a preparare l’organismo per una lotta o per la fuga. Se l’individuo si sente minacciato – per qualsivoglia motivo – inizierà a percepire i sintomi dello stress: palpitazioni, sudorazione, irritabilità e ansia.

Sebbene si tratti di un meccanismo naturale, a disposizione dell’organismo perché esso possa far fronte al pericolo, l’ideale è gestire le crisi o le situazioni spiacevoli in modo evitare che lo stress si cronicizzi.Quest’ultimo, infatti, causerebbe un deterioramento della salute, se prolungato nel tempo.

Donna stressata

Perché è importante mantenere la calma in piena crisi?

Mantenere la calma in piena crisi rischiara il pensiero, che è di vitale importanza quando si tratta di prendere una decisione – può determinare la differenza tra “fare centro” e sbagliare. Di fronte a situazioni pressanti, molte persone non rispondono nel modo adeguato e crollano sotto il peso dell’ansia, che di solito implica conseguenze nefaste per il loro benessere.

Gli eventi stressanti dovrebbero mettere l’individuo in una posizione tale da fargli prendere decisioni utili a invertire la situazione. Tuttavia, il più delle volte questo non sembra essere possibile; pertanto, andrebbero impiegati strumenti concettuali utili ad affrontare la crisi, mantenendo un maggiore controllo.

Il normale stress che si può avvertire dinnanzi a una situazione nuova, oppure spiacevole, può diventare cronico se non gestito al meglio. Un’estensione tale che a lungo andare mette al tappeto le nostre forze e la nostra motivazione nell’intraprendere progetti o concludere quelli già iniziati.

Oggi il mondo del lavoro – con i suoi progressi industriali, la globalizzazione, lo sviluppo tecnologico e le comunicazioni virtuali – ci impone sfide e condizioni che spesso superano i limiti delle nostre abilità e capacità. Il risultato è lo stress, che può causare disturbi fisici, mentali e sociali; può persino danneggiare la nostra salute, minare la nostra produttività e influenzare il nostro ambiente familiare e sociale.

-Dr. Francisco Becerra, Vicedirettore dell’Organizzazione Panamericana della Salute (OPS)-

Controllare l’insoddisfazione, dare libero sfogo alle nostre emozioni o non alimentare la frustrazione rappresentano obiettivi concreti che salvaguardano il nostro benessere in situazioni potenzialmente stressanti. Un’altra strategia che può aiutarci è fare calcoli delle probabilità che siano realistici, scambiando la preoccupazione per l’Io futuro con il vivere l’Io presente.

Mantenere la calma senza stress

I benefici della calma in piena crisi

Mantenere la calma in piena crisi può apportare benefici per la salute generale dell’organismo. Tra i vantaggi principali troviamo una riduzione dello stato di malessere, il che implica una diminuzione della sofferenza dinnanzi a situazioni di emergenza o che non sono in linea con i nostri desideri.

Mantenere la calma in momenti di piena crisi rende più facile isolare il flusso di pensiero delle emozioni a valenza negativa, le quali possono provocare un modo di agire inadeguato o controproducente. 

Mantenere la calma permette di solito di adottare uno stato di benessere totale del corpo e della mente, il che è estremamente vantaggioso per la salute.

L’essere umano, il più delle volte, si preoccupa per ciò che è stato e per ciò che sarà. Proprio in questa dicotomia tra passato e futuro, molte volte, nasce quel malessere che ci confonde e ci fa soffrire.

Fare un respiro, non pensare a nient’altro che a oggi ed evitare di entrare nel panico sono alcune strategie che possono aiutarci in situazioni conflittuali; inoltre possono essere utili per riconciliarci con la vita, in un mondo in cui quasi tutto – nonostante lo stress – è possibile. 

https://lamenteemeravigliosa.it/mantenere-la-calma-in-piena-crisi/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close