Se La Tua Famiglia Non Ti Rispetta, Allontanati. E Non Sentirti In Colpa Per Questo

Allontanare qualcuno che ci fa soffrire, non significa voler il suo male.
Ma semplicemente voler il meglio per noi.

La gente parla sempre di relazioni sentimentali nocive, con amici e partner.
Dimenticandosi che talvolta può esserci qualcosa di peggiore, da cui sarebbe meglio dover scappare!

Parlo di quei familiari che non ci rispettano e ci arrecano solo sofferenze.
Perchè purtroppo è proprio questo quello che accade in molte famiglie.
La società ci insegna che i legami familiari dovrebbero essere mantenuti per sempre, soprattutto quando si tratta di mamma, papà o fratelli.

In questi casi è quasi un obbligo amarli, rispettarli e renderli sempre partecipi della nostra vita.
Tuttavia, non dovremmo pensarla in questo modo, perchè i sentimenti vanno sempre guadagnati, anche tra parenti.
A volte è solo questione di avere rispetto per gli altri, non credete? Anche se abbiamo il loro stesso sangue.

Non diventiamo quindi giudici della vita altrui, perché questo non può che renderci sempre più soli e insoddisfatti.
Evitiamo di provare risentimento per una persona che non ha soddisfatto le nostre aspettative.
Cerchiamo di capire, invece, perchè non è riuscita a farlo.

Ma soprattutto non permettiamo a nessuno di rompere il nostro equilibrio mentale, che sia nostra madre o nostro padre, non importa.
Non hanno il diritto di far vacillare le nostre certezze, anche se ci hanno donato la vita.

E doveroso, oltre che salutare, allontanare chi rischia di arrecarci solo disagi, sia da un punto di vista fisico che emotivo.

Non facciamoci dunque problemi a mandar via dalla nostra vita chi non ci rispetta.
Ricordate che i legami di sangue non possono certo cancellare le ferite inflitte al cuore.
Purtroppo, non tutte le famiglie sono come dovrebbero essere o come sembrano.

Ci sono persone che all’interno di un nucleo familiare si comportano come vogliono e inquinano l’esistenza altrui, quasi fosse un loro diritto.

Bene, allontaniamo queste persone, finchè non si renderanno conto delle conseguenze delle loro azioni.
Non siamo venuti al mondo per soffrire a causa degli altri.
E poco importa se questi sono nostri familiari.

Questo non deve essere certo una giustificazione per accettare tutto.
La parola “Famiglia” dovrebbe essere sinonimo di amore.
La famiglia dovrebbe essere sempre lì, per proteggerci e amarci.

Ma se questo non succede, forse è meglio rompere certi legami, senza doversi sentire in colpa.
Certo, questo è più facile a dirsi che a farsi.
Non è mica semplice farlo, ma in certi casi è meglio perderle alcune persone.

All’inizio sarà dura e come ogni perdita, sarà necessario lavorarci su, affrontandone le conseguenze e il dolore. Ma soprattutto, imparando a perdonare.

Perchè allontanare qualcuno che ci fa soffrire, non significa voler il suo male.
Ma semplicemente voler il meglio per noi.

Non è certo colpa nostra se quella persona si è comportata o si comporta in modo sbagliato, con noi.
E’ giusto quindi correre ai ripari, senza provare alcun senso di colpa.

Prima lo faremo e prima ritroveremo la nostra serenità.

 

Fonte: https://ognigiornomagazine.com/se-la-tua-famiglia-non-ti-rispetta-allontanati-e-non-sentirti-in-colpa-per-questo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close