Alcune persone ci portano al limite e quando esplodiamo, ci chiamano pazzi

Non si puo’ semplicemente stare in attesa di qualcosa là fuori affinchè si possa riconquistare serenità e riequilibrare i nostri sentimenti. Il nostro equilibrio dipende dalle nostre scelte e da come lavoriamo sul nostro destino.

Ci sono persone che non meritano di essere ascoltate, di essere accolte, di essere prese in considerazione.

Ci sono persone che non meritano un minuto di preoccupazione da parte nostra.

E per rendere esplicito il nostro ripudio nei confronti di queste persone, sarà spesso necessario e inevitabile comportarsi di conseguenza.

Dobbiamo cercare di trovare la pace interiore, specialmente in questi folli giorni di oggi.

Non si puo’ semplicemente stare in attesa di qualcosa là fuori affinchè si possa riconquistare serenità e riequilibrare i nostri sentimenti. Il nostro equilibrio dipende dalle nostre scelte e da come lavoriamo sul nostro destino.

Ma a volte, è semplicemente impossibile controllarsi, perché qualcosa finisce per ferire e togliere ogni residuo di pazienza rimasto.

In certi momenti è semplicemente impossibile mantenere una postura Zen, semplicemente perché tutto ha un limite, proprio come la pazienza.

Alcune persone hanno una capacità ridotta, mentre altre sono più pazienti, tuttavia, ci sono atteggiamenti di alcuni individui che rendono impossibile tollerare ad oltranza.

Ci sono persino persone che si svegliano intenzionate a mettere alla prova i limiti di chiunque, dal momento che loro stessi non sanno quali sono i limiti.

Quel che è peggio è che le persone abituate a giocare con i bisogni emotivi degli altri sembrano allenate a rimanere scioccate dalle reazioni dei loro bersagli.

Spingono ed esasperano gli stati d’animo, espongono le debolezze, studiano ciò che rende più instabili e vulnerabili, usando tutto a scapito della nostra immagine.

Quando si finisce col perdere la pazienza e tutto esplode, l’altro con calma finge anche di essere sorpreso da questo atteggiamento che classifica come intemperante, aggressivo, folle. Sembra ironico, ma è proprio così.

Bisogna invece rendersi conto che ci sono persone che non meritano di essere ascoltate, di essere accolte, di essere prese in considerazione.

Ci sono persone che non meritano un secondo di attenzione in più da parte nostra.

E, di conseguenza, rendere esplicito il proprio ripudio diventa necessario e inevitabile, oltre che salutare.

È importante sapere mantenere la calma ed il controllo, ma è altrettanto vero che taluni atteggiamenti, continui, costanti, meritano una reazione netta e risoluta.

Lasciare sempre correre non solo a volte è impossibile, ma nemmeno giusto. E quindi che definiscano pure pazzi quelli che insorgono.

Magari, a collezionare reazioni da pazzi che non si convincano che quelli che non sono a posto sono loro, non il prossimo!

Fonte: https://ognigiornomagazine.com/alcune-persone-ci-portano-al-limite-e-quando-esplodiamo-ci-chiamano-pazzi/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close