Un proposito al mese per migliorare la tua salute psicologica nel 2019

Un altro anno se n’è andato, ora è tempo di buoni propositi.

Un altro anno se n’è andato, ora è tempo di buoni propositi.

Dato che la virtù sta sempre nella moderazione non è il caso di farne tanti. Rischieremmo di ammalarci di ansia da miglioramento. Meglio farne pochi, ma buoni.

Dodici mi sembra un buon numero perché è uguale a quello dei mesi. Questo significa che possiamo farci carico di un proposito al mese.

Dimenticavo…

I propositi che vorrei fare per il nuovo anno sono tutte delle piccole attenzioni per migliorare il benessere psicologico e diventare quindi persone migliori per sé e per gli altri. Proviamo, magari con un po’ di impegno riusciamo a cambiare il mondo.

#1 Gennaio – Fai del bene una volta al giorno

La giornata di almeno una persona ogni giorno deve migliorare grazie a te. È una cosa molto semplice, giusto per scaldarsi e poi alzare il livello nei mesi successivi. Andate a trovare la nonna, la mamma o quella vecchia zia di cui si sono dimenticati un po’ tutti. Regalate del cibo a un senza tetto, fate una sorpresa a qualcuno che vi sta a cuore, offritevi di aiutare qualcuno che non si aspetta il vostro aiuto. Insomma, pensate a 30 cose per far felici gli altri e fatele.

#2 Febbraio – Impara una cosa nuova

Ok, hai portato gioia nella vita degli altri, ora è il momento di migliorare te stesso. Identifica qualcosa che vuoi imparare e comincia questo mese. Una lingua, la storia, la geografia, usare photoshop o imparare a dipingere. Tutto va bene, l’obiettivo è finire l’anno con una cosa in più nel tuo bagaglio di abilità.

#3 Marzo – Metti in crisi una cattiva abitudine

Visto che sei ancora a inizio anno c’è tutto il tempo per lasciare alle spalle qualcosa di inutile o dannoso. Se fumi ridurre le sigarette potrebbe essere un buon esempio, ma se ci sei troppo affezionato puoi dedicarti a qualcosa di più semplice. Che ne so? Prova a limitare gli spuntini fuori pasto o quella fastidiosa dipendenza da smartphone. Nota bene: non ti chiedo di smettere di fare una cosa stupida o dannosa, ti chiedo solo di limitarla e prestare attenzione a ogni piccolo progresso in questa direzione.

#4 Aprile – Affronta una paura

Questo mese è difficilissimo. Se hai paura di volare dovrai prendere un aereo, se hai paura di parlare in pubblico dei trovare l’occasione giusta per buttarti nella mischia, se hai paura di perdere il tuo partner e per questo lo assilli con enorme gelosia (dove sei? perché non rispondi ai messaggi? chi è quella?) sforzati di non controllarlo. Insomma, nessuno ha mai detto che diventare persone migliori è facile.

#5 Maggio – Cambia il tuo punto di vista

Finora abbiamo proposto cose da fare, questa volta invece è il contrario. Saltiamo dal fare a dire. Sembra facile ma non lo è. Quello che devi fare è immaginare di essere un’altra persona, pensare come farebbe lei, desiderare quello che desidera lei e in ultimo, agire come agirebbe lei. Se la tua ragazza ha la mania dell’ordine prova a capire perché, cerca di percepire il suo desiderio di avere la casa in ordine e in ultimo armati di ramazza e mocho e pulisci. Attenzione, vale anche al contrario, se il tuo ragazzo vive nel casino prova a fare come lui. Comunque questi sono solo degli esempi.

#6 Giugno – Prenditi cura del tuo corpo

Siamo al giro di boa. Da qui a fine anno dovrai prenderti cura del tuo corpo. Fai sport, mangia sano e soprattutto cerca una regolarità nei ritmi sonno veglia. Sembra una schiocchezza ma svegliarsi sempre alla stessa ora (non importa quando vai a dormire) è il primo rimedio contro il cattivo umore. Provare per credere, risultati garantiti già dopo una settimana.

#7 Luglio – Parla con precisione

Il modo migliore per pensare bene è avere le parole per farlo. Quindi dopo aver cominciato la fortificazione del corpo, da Luglio in poi bisogna fortificare anche la mente. Leggi, leggi tanti libri. Alterna i saggi con i romanzi in modo da imparare le cose del mondo e quelle delle nuvole. E poi fai attenzione quando parli e quando scrivi, cerca parole nuove su internet tra i sinonimi e i contrari. Parla con precisione e pensa meglio.

#8 Agosto – Esplora nuove strade

È il momento di fare un piccolo salto fuori dalla tua zona di comfort. Per farlo è sufficiente sperimentare un modo nuovo di portare a termine qualcosa che ti viene benissimo come la fai da sempre. Ad esempio potresti cambiare strada per andare al lavoro. Oppure visto che siamo in una bella stagione potresti introdurre della novità inedite quando fai l’amore (non devi cambiare partner, ma solo mosse sessuali). Io un anno ho cambiato modo di studiare e la mia vita è cambiata dieci milioni di miliardi di volte in meglio.

#9 Settembre – Liberati di un peso

L’anno è quasi finito, mentre aspetti di lasciare dietro di te il superfluo comincia liberandoti del dannoso. Se hai un segreto da confessare che non ti fa dormire confessalo, se qualcuno ti infastidisce diglielo. Vale anche per le cose belle che ti tieni dentro per proteggerle dal mondo, che in effetti ogni tanto, le cose belle le tratta male.

#10 Ottobre – Fai ordine

Viviamo in un’epoca in cui non ci sono più regole. Possiamo fare tutti un po’ quello che ci pare. Questa grande libertà nasconde una pericoloso insidia perché sappiamo tutti che la prima causa di ansia è l’abbondanza di opzioni. In mezzo a questo casino, nel mese di ottobre prendi del tempo per ragionare su quali sono le tue priorità e sancisci degli obiettivi per la tua vita. Almeno per quella del prossimo futuro. Insomma, metti un po’ in ordine le idee.

#11 Novembre – Goditi la nostalgia

Se hai vissuto abbastanza da essere chiamato adulto o almeno ragazzo significa che dietro di te c’era un bambino. Novembre mi sembra un ottimo mese per andarlo a trovare. Puoi tornare nel paese natio. Se invece non ti sei mai spostato (o se ci torni spesso) guarda un vecchio film che adoravi da piccolo. Vanno bene anche cartoni animati, vecchi amici, vecchi giocattoli e quello che la tua memoria riesce a rispolverare.

#12 Dicembre – Siediti e rifletti sull’anno appena trascorso

Ci siamo, è finito un altro anno. È il monento di sedersi in poltrona, riprendere in mano questa lista e vedere quanti di questi propositi hai portato a termine. Quali tra quelli affrontati sono stati più appaganti e quali hanno inciso poco o nulla sulla tua vita. Hai un mese di tempo perché dopo si ricomincia con una nuova lista di piccole sfide.

Fonte: http://psiche.org/articoli/un-proposito-mese-per-migliorare-tua-salute-psicologica-nel-2019/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close