Parole dolci: non servono a niente se amareggiano

Alcune persone ci portano a credere che averle conosciute sia la cosa migliore che ci sia capitata nella vita. Usano parole dolci, ci dicono esattamente quello che vogliamo sentire. Spesso con i loro complimenti, cercano la nostra approvazione e cercano di farci stare bene. Addirittura a volte riescono a perseguire entrambi gli obiettivi. In ogni caso, quando i discorsi non sono sinceri, le azioni tradiscono. Proteggerci dalle persone che usano parole dolci come un travestimento ci aiuta a liberarci dal loro veleno. Con il tempo, infatti, diventano tossiche e lo fanno in maniera così graduale, che quando ce ne accorgiamo è ormai tardi.

Ognuno di noi ha il proprio modo di relazionarsi con gli altri, un modo di fare caratteristico che comunque è sensibile alle circostanze. Così, possiamo parlare di persone più affabili e altre più riservate. Persone che fanno meno fatica a dare confidenza e altre alle quali risulta più difficile. Su un altro piano, possiamo parlare di persone che trasmettono amarezza e di altre che sono specialiste nell’uso delle parole dolci.

Quando ci relazioniamo con quest’ultime, è facile sembrare di ascoltare una bellissima melodia. Ci trattano bene e sanno criticare utilizzando parole dolci che non feriscono, senza mai essere falsi. Sono dirette, ma sensibili.

“Non fidarti delle parole dolci, molti hanno zucchero in bocca e veleno nel cuore.”

Persone che ci rendono la vita amara, come sono?

Alcune persone ci portano a credere che averle conosciute sia la cosa migliore che ci sia capitata nella vita. Usano parole dolci, ci dicono esattamente quello che vogliamo sentire.

Spesso con i loro complimenti, cercano la nostra approvazione e cercano di farci stare bene. Addirittura a volte riescono a perseguire entrambi gli obiettivi. In ogni caso, quando i discorsi non sono sinceri, le azioni tradiscono.

Uomo parla al partner senza usare parole dolci

Per esempio, qualcuno può dirci che siamo degli ottimi genitori, ma non ci lascia mai giocare con i suoi bambini. La persona in questione pronuncia parole buone, parole dolci, ma le sue azioni ci danno un dispiacere. Nonostante questo, a volte facciamo fatica a dimenticarle. Anche se capiamo le loro parole non sono vere, cadiamo nella tentazione di sguazzare in esse.

È come se per un momento dimenticassimo il male che ci hanno fatto.Queste parole producono in noi una tale sensazione di sicurezza e fiducia che facciamo fatica a capire che in realtà ci stanno mentendo.

Quando chi usa parole dolci ci rende la vita amara

Se le parole dolci vengono smentite dalle azioni, è probabile che ci rendano la vita amara. In più, di solito presentano le seguenti caratteristiche:

  • Poca sincerità. Quando ci accorgiamo della prima bugia, iniziamo a dubitare di tutto quello che la persona ha condiviso con noi o sospettiamo che le sue intenzioni siano diverse da quelle che ha espresso.
  • Mancanza di spontaneità. Mentire è complicato, richiede molta memoria e molta padronanza di sé.
  • Disinteresse. Anche se diciamo alla persona che il suo comportamento ci crea malessere, non farà nulla per cambiarlo.
  • Manipolazione. Con le sue parole la persona ci fa sentire in colpa per non aver agito come avremmo dovuto, secondo il suo criterio. Non esita a manipolare i nostri discorsi per usarli in suo favore.

Le persone che ci avvolgono con parole dolci per approfittarsi di noi non meritano la nostra attenzione. Cercano solo di ferirci o di ottenere un beneficio personale. Se vi sentite intrappolati nelle parole di qualcuno che non si comporta bene con voi e che spesso vi fa stare male, vi trovate di fronte a una persona che vi sta amareggiando la vita.

Questo non vuol dire certo che chiunque usi parole dolci abbia un secondo fine, c’è chi è davvero sincero.

Come proteggersi da chi rende la vita amara?

A volte è difficile sapere come proteggersi dalle persone che rendono la nostra vita amara. Questo è sopratutto vero se usano parole dolci. Esistono comunque varie strategie che possono aiutare:

  • Stabilire un limite.
  • Avere fiducia in se stessi.
  • Valorizzarsi.

Proteggerci da persone che rendono la vita amara è nostra responsabilità. Se possiamo stabilire dei limiti, perché non farlo? Se ci diamo la priorità, sarà più facile proteggerci e utilizzare il nostro tempo con intelligenza.

Donna che abbraccia se stessa

Proteggersi da chi usa parole dolci per amareggiare

Proteggerci dalle persone che usano parole dolci come un travestimento ci aiuta a liberarci dal loro veleno. Con il tempo, infatti, diventano tossiche e lo fanno in maniera così graduale, che quando ce ne accorgiamo è ormai tardi.

Stabilire dei limiti aiuta a:

  • Essere più tranquilli.
  • Liberare lo stress.
  • Sentirsi meno in colpa.
  • Essere più sicuri.
  • Aumentare l’autostima.
  • Conoscersi meglio.
  • Maggiore armonia.
  • Concentrarsi di più nelle cose più importanti.

La conoscenza di sé è l’alleato migliore per porre dei limiti a una persona che usa parole dolci, ma rende la vita amara. Una maggiore connessione con se stessi consente di essere più assertivi.

Non lasciate che la vostra vita diventi un inferno. Ricordate che esiste una vasta gamma di dolcificanti, evitarli spetta soprattutto a voi. Perché fare caso a chi usa belle parole, ma ci tratta male? Non serve a niente usare  parole dolci se poi si rende la vita amara.

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/parole-dolci-non-servono-amareggiano/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close