Esprimere le emozioni, non aspettare di esplodere

Parlare con il cuore è sempre più facile quando in ballo ci sono emozioni positive. Non dovremmo mai tacere quando proviamo qualcosa di bello e positivo. È un buon modo per cominciare a collegare emozioni e parole, senza l’intermediazione del pensiero.

Donna con vestito rosso

Per migliorare la comunicazione con gli altri, è molto importante imparare a parlare con il cuore. Sembra facile, ma non lo è. Questo perché non si tratta solamente di dire le cose e nel modo giusto, ma anche di farlo al momento giusto. C’è solo una strada da percorrere per riuscirci: esprimere le emozioni.

Non bisogna esprimere le proprie emozioni solo quando va tutto bene. Di fatto, è molto più importante farlo quando le cose vanno male. Quando ci sentiamo offuscati, turbati o confusi, la via d’uscita non è il silenzio. Non lasciate che queste emozioni rimangano dentro di voi e vi facciano del male.

Manifestate ciò che pensate e provate in qualsiasi circostanza. E assicuratevi di farlo in tempo. Non sempre è facile identificare il momento corretto, ma a poco a poco imparerete a parlare al momento più opportuno.

Esprimere le emozioni e ricordare che…

Non c’è una formula esatta per stabilire cosa definisce o meno una corretta comunicazione emotiva. Tuttavia, esiste un principio guida, quello di esprimere le emozioni quando il desiderio di farlo è molto forte, quando si ha la sensazione che ne va del proprio benessere immediato.

Condividere

Ragazzo con palloncini bianchi attorno

Di certo nei momenti di irritazione o rabbia si prova un forte desiderio di dire la prima cosa che passa per la testa. La maggior parte delle volte ci pentiamo di aver ceduto a questo impulso, perché alla fine non serve a esprimere quello che vogliamo dire. Anzi, rischiamo di fare danni e bloccare la comunicazione.

Un altro principio alla base di una buona comunicazione emotiva è quello di non parlare nei momenti di estrema agitazione. Non bisogna né parlare né agire. L’unica cosa che conviene fare è respirare per calmarsi e riportare la mente al suo normale e corretto funzionamento.

Emozioni positive e negative

Parlare con il cuore è sempre più facile quando in ballo ci sono emozioni positive. Non dovremmo mai tacere quando proviamo qualcosa di bello e positivo. È un buon modo per cominciare a collegare emozioni e parole, senza l’intermediazione del pensiero. In altre parole, aiuta ad alimentare la spontaneità.

Espressioni del viso esprimere le emozioni

Con le emozioni negative bisogna fare più attenzione. Non è un caso che da piccoli ci insegnino a reprimerle, infatti sono considerate sgradevoli e scomode. Una fonte di conflitto. Cresciamo con l’idea che bisogna zittirle o mascherarle, ma a lungo andare questo atteggiamento finisce per essere nocivo.

Usiamo l’espressione “emozioni negative” con fini didattici. Questo non significa che siano malsane, anzi. Hanno un loro motivo. Molto spesso si tratta di tristezza, ira, indignazione e qualsiasi altra cosa consideriamo “negativa”, ma che ci spinge a evolvere, crescere, risolvere problematiche latenti.

Emozioni negative: cominciano come turbamento e finiscono con un’esplosione

Quando qualcosa ci dà fastidio, ci fa star male o scatena in noi un rifiuto, allora proviamo una sensazione di dispiacere. Vogliamo allontanarci dal disagio e per questo spesso decidiamo di ignorare ciò che rivelano le nostre emozioni. Ed è uno sbaglio. Se neghiamo o reprimiamo quello che proviamo, lo confiniamo in una parte di noi dove si nasconde una bomba a orologeria.

Ragazza con la testa in un vaso

Questo riguarda le emozioni negative che sorgono a seguito di situazioni che consideriamo importanti. Il silenzio non è un’opzione. Se stiamo zitti, prima o poi quel conflitto latente esploderà, quasi sempre nel peggiore dei modi. A volte con grandi manifestazioni di ira, altre con comportamenti che fanno male agli altri. Le emozioni negative trovano sempre una strada per manifestarsi.

Di conseguenza, quando provate un certo turbamento, non sottovalutatelo. Cercate di capire cosa sta succedendo. Identificate l’emozione o il sentimento che scatenano in voi questo turbamento. Quando l’avrete capito, manifestate le vostre emozioni. Con serenità, con tatto, ma anche con l’intento di farvi comprendere e non di liberare e sfogare sugli altri le vostre tensioni.

Una persona che sa esprimere le emozioni al momento giusto, in maniera chiara e senza ferire gli altri, di sicuro è pronta a portare i suoi rapporti interpersonali a un livello superiore. Questo evita un’infinità di problemi e di preoccupazioni. Imparate a comunicare con il cuore, ne vale la pena.

 

Fonte: https://lamenteemeravigliosa.it/esprimere-le-emozioni-esplodere/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close